28.5.21

Il tempo delle noci: 100 bambini invadono Roma

 

Il “Tempo delle noci” è un progetto artistico-culturale ideato da David “Diavù” Vecchiato e Giovanna Piergentili, e realizzato da Città del sole e MURo, col patrocinio del Comune di Roma.

L'ideatore e direttore di MURo, l'artista Diavù, stavolta fa rivivere gli antichi giochi dei bambini romani attraverso una grande opera di Street art diffusa in tutta Roma.

L’idea è quella di riportare i bambini in strada dopo le tante restrizioni a causa della pandemia, e di sottolineare l’essenzialità del gioco nella vita dei bambini, utilizzando l’arte come potenziale espressivo. 


 

Perché “Il tempo delle noci”?

Abbiamo scelto di ispirarci a un antico modo di giocare dei bambini romani, che utilizzavano le noci nei loro diversi e fantasiosi giochi: i bambini le accumulavano e le utilizzavano come biglie, per essere vinte o perdute, etc. Giocare con le noci era così comune che l’espressione “lasciare le noci” (“relinquere nuces”) acquisì il significato di lasciare l’infanzia per entrare nella vita adulta. Il “Tempo delle noci” si riferiva dunque all'età della fanciullezza.

Il nostro intento non è solo quello di riproporre i giochi dell’antica Roma attraverso un percorso artistico, ma soprattutto quello di sottolineare, appellandoci a una saggezza antica, l’importanza del gioco anche nei momenti storicamente più difficili da elaborare e comprendere perché l’arte, come la storia, sia al servizio dei valori del presente.

Le 100 opere di Street art

L’artista David DIAVÙ Vecchiato ha dato concretezza al progetto con l’idea di realizzare 100 opere di Street art nei quartieri di Roma, raffiguranti i bambini che giocano con le noci.

Queste opere, realizzate dall'artista con la tecnica dello stencil, compaiono in tutti i Municipi dove si trovano i negozi di Città del sole e saranno visibili sulle cabine semaforiche, elementi urbani visivamente anonimi e assolutamente non integrati con l'estetica della Città Eterna, che potranno in questo modo diventare elementi dello spazio urbano condiviso. A ogni negozio è stato assegnato un antico gioco romano che sarà raffigurato nell’opera di Diavù e realizzato nelle strade di prossimità del negozio.

Una caccia al tesoro a cui i bambini potranno giocare per le strade di tutta la città.

I 10 vetrales e i 10 laboratori per 100 bambini (15 maggio - 9 giugno 2021)

Il progetto si concretizza con la realizzazione di 10 laboratori destinati a 10 bambini ciascuno, che si stanno svolgendo nei 10 negozi romani dal 15 maggio al 9 giugno 2021.

In ogni laboratorio i bambini vengono prima invitati a giocare con un antico gioco, poi a creare insieme a Diavù e a Mirko Pierri un’opera d’arte collettiva sulla vetrina del negozio. 

Un vetrales d'artista!

Per maggiori informazioni su opere e laboratori collegati alla pagina de IL TEMPO DELLE NOCI di Città del sole

Per leggere e vedere cosa è successo nei laboratori di Street art segui la pagina Facebook di MURo.


"Il tempo delle noci" è un progetto artistico-culturale di mostra diffusa di opere e laboratori di Street art ideato da Diavù e Giovanna Piergentili, realizzato da Città del sole e Associazione Culturale MURo, col Patrocinio del Comune di Roma.

 Grazie di cuore a Gruppo Ivas per le vernici e a Crayola per gli omaggi ai bimbi.

2 commenti: